Maria Micheli,
Master Internazionale per Swiss Color®

Maria Micheli - Master Swiss Color®

La mia storia professionale

Sono Maria C. Micheli e vi presento brevemente il mio percorso nel mondo della dermopigmentazione.

Dopo i miei studi universitari ho lavorato come hostess per Alitalia per un breve periodo per poi introdurmi nel  settore moda.
Nel 1996 mi sono trasferita a Milano lavorando come sales manager per una importante azienda di moda, fino al 1997, data in cui avviai una mia società che si occupava di consulenza tecnica per la realizzazione di prototipi esclusivi di maglieria in cashmere. In breve fu un successo ed ebbi collaborazioni importanti  con stilisti di livello mondiale come Nicole Farhi, Akris, Betty Jackson, Amanda Wakeley, Sara Bermann e Matthew Williamson.

Nonostante il successo, non avevo ancora trovato la mia giusta dimensione professionale.

Nel 2004 visitai con mio marito un importante congresso di medicina estetica e fu per me una svolta professionale. Infatti, mi appassionai subito al settore dell’estetica e, dopo aver accettato di fare da modella per un trattamento di trucco semipermanente sopracciglia, mi resi conto di come questo lavoro potesse migliorare e valorizzare, in una sola seduta, l’aspetto di qualsiasi donna. Questo fu l’inizio di una grande passione per la dermopigmentazione che, nel corso di tutti questi anni è sempre cresciuta e mi ha stimolato a fare sempre meglio.

I miei primi passi nella dermopigmentazione

Nel 2005 partecipai al mio primo corso di trucco semipermanente, ma rimasi delusa perché la formazione ricevuta non mi ha permesso di sentirmi sicura per lavorare sulle persone. Questa insicurezza creò un lungo blocco e per uscire da questo stallo decisi di partecipare ad un altro corsi di trucco semipermanente in Germania e successivamente in Inghilterra, dove migliorai ed affinai le mie tecniche di lavoro.

Dopo questi corsi iniziai a lavorare a pieno ritmo con tantissime gratificazioni professionali.

Nel 2008, dopo tre anni di studi, diventai estetista qualificata con l’obiettivo preciso di voler lavorare nel settore del trucco semipermanente.

Le mie specializzazioni

Se è vero che non si finisce mai di imparare, nella dermopigmentazione questo è ancora più vero. Infatti, ancora oggi, dopo anni di esperienza, continuo ad essere sempre alla ricerca di una maggiore perfezione.

Questo desiderio di migliorare mi ha portato a seguire decine di corsi specialistici e master in Inghilterra, Spagna, Francia, Germania, Polonia, Stati Uniti, Austria e Svizzera. Ogni corso mi regalava nuovo sapere e mi faceva crescere professionalmente, ma la vera svolta professionale c’è stata con l’incontro, durante un master individuale, con un’insegnante francese di grande esperienza e competenza, soprattutto nella dermopigmentazione medicale. Una donna che mi ha trasmesso, senza riserve, con tanta umanità e competenza, tutto il suo sapere, svelandomi segreti e condividendo con me tutta la sua conoscenza. Una formazione impagabile che ha cambiato la mia vita professionale. Non finirò mai di ringraziare questa straordinaria persona per il suo contributo.

Forte di questa esperienza e desiderosa di trasmettere ad altri le mie conoscenze, decisi di organizzare il mio primo corso di trucco semipermanente nel 2010, per trasmettere ad altri le mie conoscenze, con la stessa semplicità e umiltà usate dalla mia straordinaria insegnante. Per questo decisi che i miei corsi non dovevano essere ‘commerciali’ e desiderai prediligere formazioni individuali o dedicate a pochi partecipanti.

Nel 2012 ho ulteriormente approfondito la mia specializzazione in dermopigmentazione medicale e in tricopigmentazione, frequentando alcuni master di altissimo livello in Inghilterra e Stati Uniti. Queste esperienze, unite a moltissima pratica, mi hanno portato a sviluppare delle personali tecniche di lavoro, soprattutto nella tricopigmentazione.

Per avere una maggiore conoscenza del settore oncologico, nel 2014 divento estetista oncologica all’Ospedale San Raffaele di Milano.

L’incontro con Swiss Color è stato il coronamento della mia professionalità, per l’alta tecnologia dei prodotti e per gli straordinari pigmenti, sicuri e fantastici da lavorare. Inoltre, la conoscenza e la competenza di Ingrid Bregenzer hanno segnato e accresciuto ulteriormente la mia professionalità.

Tricopigmentazione: le mie tecniche

Per me, tricopigmentazione professionale vuol dire perfetta simulazione del capello per dimensione, colore e naturalezza. Una buona tricopigmentazione deve armonizzarsi perfettamente con le caratteristiche individuali di ogni persona.

Grazie alle mie esperienze nazionali e internazionali ho sviluppato una nuova e rivoluzionaria visione di tricopigmentazione, migliorando il risultato per naturalezza, durata e versatilità. Infatti, i problemi di capelli non sono più solo esclusiva maschile, ma colpiscono, pur se in modo diverso, anche molte donne.

Durante i miei corsi voglio che ogni mio allievo riceva una formazione completa su tutti gli aspetti, tecnici e pratici del

trattamento, dalla giusta scelta del pigmento e del colore, alla progettazione, alla conoscenza delle tecniche di pigmentazione e di trapianto chirurgico del capello, per una giusta interazione tra chirurgia e tricopigmentazione. La tricopigmentazione, se non ben eseguita, può causare molti inconvenienti, talvolta anche gravi e pur sembrando una tecnica semplice, nasconde moltissime insidie e necessita di competenze specifiche. Gli errori più comuni sono: front line troppo definito e innaturale, macro dots, perdita veloce del pigmento e viraggi di colore.

La nuova tecnologia di Swiss Color mi ha permesso di sviluppare due tecniche di lavoro efficaci su capello rasato, come NANO DOTS e altre tecniche efficaci su diradamento con capello lungo, tecnica DENSITY.