Pigmenti Trucco Semipermanente e Normativa REACH: cosa cambia

Nuova Normativa REACH: pigmenti per Trucco Semipermanente

REACH – ECHA

A partire dal 4 gennaio 2022 tutti i pigmenti per trucco semipermanente, indipendentemente dal produttore, dal paese di produzione o dal rivenditore, non potranno più essere utilizzati se gli ingredienti e l’etichettatura non saranno conformi al nuovo Regolamento Europeo REACH.

Raccomandiamo vivamente di prestare la massima attenzione a questa novità perché eventuali inosservanze saranno punite con pesanti sanzioni amministrative.

Conclusione: tutti i pigmenti finora in commercio non saranno più legali e non saranno più utilizzabili.

Cosa è la REACH

Il regolamento REACH è la normativa sulle sostanze chimiche e le relative miscele in vigore nell’unione europea dal 4 gennaio 2022 e rappresenta un sistema per la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche contenuti in molti prodotti, tra cui i pigmenti per trucco permanente e dermopigmentazione.

REACH = Registration, Evalutation, Authotization and Restriction of Chemicals.

Questa normativa, oltre ad essere applicata a tutte le sostanze chimiche presenti nella vita quotidiana (detergenti, pitture, vernici, abbigliamento, mobili ed elettrodomestici), comprende anche la somma di tutte le risoluzioni  e dei regolamenti sui pigmenti per tatuaggio, trucco permanente e microblading, nonché parti del regolamento sui cosmetici e del regolamento sulla classificazione, l’etichettatura e l’imballaggio di sostanze e miscele CLP (Classification Labelling and Packaging).

La regolamentazione sugli ingredienti

In riferimento ai pigmenti per dermopigmentazione, il nuovo regolamento REACH bandisce molte sostanze finora utilizzate per la produzione di pigmenti per trucco permanente, altre sostanze presenti nei pigmenti vengono invece fortemente limitate, stabilendo una percentuale molto bassa di tolleranza per i valori limite.

I limiti ai divieti delle sostanze chimiche presenti nei pigmenti viene regolato dall’ECHA  (European Chemical Agency).

La regolamentazione sulla etichettatura (CLP)

Tutti i pigmenti commercializzati per trucco permanente e tatuaggio dovranno essere etichettati in modo strettamente conforme alle regole stabilite delle nuove normative e specificate dalla CLP, ovvero:

  • Nome prodotto
  • Indicazioni precise sull’utilizzo
  • Avvertenze e controindicazioni
  • Nome e indirizzo del produttore o del responsabile della messa in commercio
  • Lotto di produzione e data di scadenza
  • PAO = durabilitàdel prodotto dopo la sua apertura
  • Garanzia di sterilità
  • Lista degli ingredienti : INCI
  • L’etichettatura deve riportare : contiene tracce di Nichel e Cromo
  • Etichettatura nella lingua ufficiale delle Stato membro dove viene commercializzato
  • Può provocare reazioni allergiche

Perchè non trovi alcuni pigmenti tanto pubblicizzati sui social?

In molti Social Media vengono pubblicati e pubblicizzati molti lavori di dermopigmentazione, soprattutto labbra e sopracciglia, molto attraenti, realizzati con pigmenti non vendibili e non utilizzabili nell’Unione Europea. 

Questi pigmenti erano già non conformi alla precedente Normativa ResAp 2008(1) e tantomeno sono conformi alla Nuova Regolamentazione REACH.

Pertanto, il loro utilizzo e la loro presenza nel vostro materiale professionale sono estremamente pericolosi, rischiate sanzione da Euro 5.000,00 per ogni flacone che sarà trovato durante un controllo.

Tieni sempre presente che i nuovi pigmenti Swiss Color, conformi alla Nuova Regolamentazione REACH 2022, oltre a rispettare le regole, hanno anche una resa migliore su tutti i lavori di trucco semipermanente labbra e sopracciglia. 

Non lasciarti ingannare dalle pubblicazioni e della pubblicità, offri il meglio ai tuoi clienti, i nuovi pigmenti Swiss Color.

Swiss Color e i pigmenti già conformi alla REACH

 

Swiss Color, leader mondiale nella produzione di pigmenti, e sempre all’avanguardia per la tutela del cliente e del consumatore, ha già studiato, prodotto e commercializzato una nuova linea di pigmenti perfettamente conformi alla Nuova Regolamentazione:

 

4 commenti su “Pigmenti Trucco Semipermanente e Normativa REACH: cosa cambia”

  1. Eglantina Kazanxhi

    Grazie mille ho saputo proprio oggi da una mia dipendente e quindi ora butterò via tutto biotec clarissa phi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello
Torna su